Yu Degli Spettri e l’equilibrio del male

Un classico anni ’90

Si è di recente conclusa la ristampa, da parte di Star Comics, di un piccolo cult tra le serie manga degli anni ’90: di Yu degli spettri, primo autentico successo dell’autore Yoshihiro Togashi.
Pubblicata in origine su Weekly Shōnen Jump dal 1990 al 1994, la serie parla del giovane Yusuke Urameshi, il quale, dopo una serie di bizzarre vicende, si trova a occupare la posizione di “detective del Regno dei Morti” e a compiere missioni per conto dell’aldilà, catturando i demoni che commettono crimini nel mondo degli umani.
La struttura è quella tipica degli shōnen manga: la storia è incentrata sul combattimento e segue il filone del “romanzo di formazione” diviso in saghe, durante le quali il giovane eroe progredisce scontrandosi con nemici sempre più forti.
Pur riprendendo alcuni elementi tipici del passato – come ad esempio i protagonisti “teppisti”, eredità diretta di capolavori come Rocky Joe o Akira, mirata a liberare i personaggi dalla rigida categoria degli “eroi” per permettergli di agire in modo anticonvenzionale – Togashi riesce anche a porre alcune solide basi per la sua produzione futura, andando in parte a scardinare il concetto di power up in favore di combattimenti basati sull’intelletto e la strategia.

Continua a leggere su Lo Spazio Bianco!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...